“L’Uomo e la colomba”

/ febbraio 5, 2013/ Rosa Nicoletta Tomasone

colomba

“L’Uomo e la colomba”, romanzo, ed. Firenze Libri, (FI) 1987, è stato presentato alla Fiera di Francoforte e,  dato il successo ottenuto, adattato e corredato di schede didattiche, è stato pubblicato come libro di narrativa per la scuola  dalla casa  editrice Bastogi, (FG) 1991.

Hanno   scritto:

In un’Italia piccolo – borghese, dove s’intravedono vicende storiche e grandi cambiamenti, una storia familiare si svolge tra Nord e Sud e, come in una in un’odissea l’ambito ritorno è una continua ricerca – sogno. Ne è protagonista una donna, Antonia, che porta, come croci, drammi non suoi. La sua storia si sviluppa nel segno dell’identità femminile tutta tesa a costruire, con sforzo tenace e sapienza d’amore, un margine di libertà e di piacere….Il Nord è allora luogo di consunzione, i fatti ingialliscono, ma non diventano ricordi, rimangono sfumati e allarmanti come incubi, i desideri sono spenti, oppure divengono tormenti, malarie dell’anima, malattie del corpo. Il Sud invece è pace, stasi, silenzio: gli avvenimenti si accovacciano come gatti sul muretto sbrecciato del paese, quasi non fatti, non accadimenti.Soltanto disperate assunzioni di gioia. Atonia sa che il sentimento spesso non è che il risvolto di un lucido cinismo…Il romanzo si inserisce nella migliore letteratura contemporanea.

CONDIVIDI

Leave a Comment